Orari labor e show-room: da Lun.-ven. 8:30-12:30, 14:30-18:30, sabato 8.30:12,30.

Come togliere la polvere dai tappeti? solo con l’aspirapolvere.

Per togliere la polvere dai tappeti si può fare i vari modi.
Alcuni metodi sono ragionevoli, altri sono del tutto inaccettabili.

Anche ieri una cliente ci ha dato un tappeto persiano di Keshan molto antico da restaurare ai bordi perché sono staccati.

In questo tappeto si vede molto bene la posizione di presa delle mani per spolverarlo quando viene sbattuto dalla collaboratrice.

Tante persone non sanno che ci sono tappeti di notevole valore, che più valgono e più possono essere delicati perché hanno tanti sulle spalle.

Credo che alle persone che non si rendono conto di ciò che hanno in mano gli si debba insegnare come fare, almeno per le prime volte.

Non tutti i tappeti sono oggetti robustissimi di scarso valore, al contrario.

Per togliere la polvere dai tappeti le regole principali sono queste, ma ricorda che la prima regola è quella del buon senso

  • Non devi mai usare il battitappeto su tappeti antichi, Kilim, Sumak e Abusson, in pratica tutti i tappeti fini e di una certa età.
  • Il battitappeto va usato sulle moquettes e su tappeti veramente molto robusti, sani e di poco valore.
  • Quindi se in casa hai un battitappeto, ma non hai la moquette buttalo.  Farai un favore ai tuoi tappeti e al portafoglio perché eviterai di restaurarli.
  • Non sbattere a due mani i tappeti sul balcone ed eviterai di romperli; anche se sono robusti prima o poi succederà.
  • Se proprio vuoi e sai dove metterti, puoi usare un battipanni, con un po’ di grazia in funzione delle condizioni del tappeto.
  • Andando per esclusione il soluzione migliore per togliere la polvere dai tappeti e di usare un aspirapolvere.
  • Per non esagerare devi fare passate leggere e veloci, ma frequenti. Ciò non vuol dire tutti i giorni, poi dipende dal passaggio che c’è.
  • Fa attenzione che il filtro sia abbastanza pulito e regola la potenza di aspirazione a seconda del tappeto.
  • Cerca di aspirare con un movimento che va dal centro verso l’esterno del tappeto, così difficilmente si sposta.
  • Se il tappeto è molto tenero abbassa la potenza di aspirazione e mettici su qualcosa che ti aiuti a tenerlo fermo, se no ti si ammucchia.
  • Quando aspiri i tappeti devi tenere sempre sott’occhio se c’è qualcosa che si sta rompendo in modo da intervenire subito con costi ridotti.

Se tutti seguissero il nostro consiglio si salverebbero molti tappeti.

Se hai dubbi o domande scrivici, ma tutto questo ti dovrebbe bastare;